GUIDA ALLA PREPARAZIONE DELLO ZAINO PER LE TUE ESCURSIONI IN ALTO ADIGE - Blog Preidlhof
07.09.2018
08:07
Monika

GUIDA ALLA PREPARAZIONE DELLO ZAINO PER LE TUE ESCURSIONI IN ALTO ADIGE

Licenza immagine © DolceVita Hotels

“Solo le cose indispensabili entreranno nel mio zaino da escursionista!"

Deve essere questo il principio base da cui farsi guidare quando si prepara uno zaino da montagna. Le escursioni in montagna in Alto Adige ti insegnano a concentrarti sull'essenziale. E la prima lezione coincide proprio con la preparazione dello zaino. Si raccomanda infatti che questo non superi il 25 % del peso corporeo della persona che lo indossa per gli uomini, e il 20 % per le donne. Ed è bene che contenga sempre un accendino!

Oggetti di prima necessità, protezione e pronto soccorso durante le tue escursioni in Alto Adige

Siamo sicuri che tue vacanze escursionistiche in Alto Adige saranno grandiose! E il nostro Luxury DolceVita Resort Preidlhof a Naturno rappresenta il campo base perfetto per le tue avventure in montagna. Ma i percorsi escursionistici in Val Venosta e nel Meranese sono talmente tanti e diversi fra loro che probabilmente non basterebbe una vita per conoscerli tutti.

Proprio la diversità detta la seconda regola-base per la preparazione dell'equipaggiamento: ogni zaino deve essere specificamente preparato per il viaggio che stai per intraprendere. Chi ha deciso di partire per un tour di tre giorni sul ghiacciaio, ad esempio, avrà bisogno di un sacco a pelo e di un sacco da bivacco: se il tempo peggiora improvvisamente, può infatti diventare molto freddo... e un bivacco può salvare la vita! I percorsi con pareti rocciose richiedono l'uso di moschettoni e imbracature, per superarli in totale sicurezza. Le escursioni in montagna in Alto Adige sono varie: l'attrezzatura deve essere altrettanto diversificata.

Fondamentalmente, quando ci si prepara per un'escursione in montagna in Alto Adige, bisognerebbe suddividere il contenuto del bagaglio nelle categorie:

  • bisogni primari (acqua, cibo ecc.);
  • vestiario e protezione (giacca anti-pioggia, maglione, cappellino, crema solare ecc.); 
  • orientamento (telefonino/smartphone, cartina) e
  • primo soccorso (cerotti, bende, acqua ossigenata ecc.).

Lista di cose da mettere nello zaino per una “classica” escursione da un giorno

- acqua e bevande (meglio abbondanti che scarse) e cibo 
- scarpe da passeggiate e trekking leggero, basse alla caviglia 
- stivali da trekking con profilo antiscivolo per la montagna (per le escursioni nel Meranese) 
- abbigliamento a strati: pantaloni lunghi, maglietta, camicia a maniche lunghe, giacca calda in pile, parapioggia 
- accessori: cappello, crema solare, occhiali da sole 
- kit di primo soccorso con cerotti, bende elastiche e disinfettanti 
- cellulare ben carico con il numero di emergenza memorizzato 
- mappa o dispositivo GPS 
- coltellino tascabile 
- torcia a batteria

Suggerimenti su come organizzare il tuo zaino per un'escursione in Alto Adige

Non è solo importante cosa si mette dentro lo zaino, ma anche il modo in cui lo si riempie e lo si indossa. Noi del Hotel escursionistico Preidlhof abbiamo riassunto i suggerimenti più importanti sulla preparazione dei bagagli per la tua vacanza escursionistica in Alto Adige.

1) Gli oggetti più leggeri e piccoli – come cartina, cappello e occhiali da sole – è bene che si trovino a portata di mano nella tasca della patta superiore. 
2) Cose leggere ma voluminose, come il piumino o il sacco a pelo, vanno poste sul fondo. 
3) Gli oggetti di medio peso vanno messi più in alto oppure nelle tasche esterne superiori. 
4) Gli oggetti più pesanti – come la bottiglia dell'acqua – vanno inseriti il più vicino possibile all'altezza delle spalle.

Posizionare il centro di gravità dello zaino al di sopra del baricentro del corpo lo renderà più facile da trasportare.
Quanto poi alle cinghie dello zaino, devono essere regolate in modo da non sbilanciare all'indietro l'escursionista e non farlo incurvare in avanti. Il bagaglio dovrebbe essere il più aderente possibile al corpo.
Il "grosso" del peso dello zaino non dovrebbe gravare sulle spalle ma sulla zona del bacino. Il cinturino inferiore dovrebbe essere stretto in modo da offrire sollievo al trasportatore. Inoltre, quando si mette giù lo zaino, questo dovrebbe fermarsi a terra e non rotolare.
La distribuzione del peso è un parametro molto importante durante le escursioni in Alto Adige – e non solo per una questione velocità, ma soprattutto per un fatto di comfort e di salute!

Sperando che i nostri suggerimenti ti siano di aiuto, noi del Luxury DolceVita Hotel Preidlhof ti auguriamo una splendida vacanza escursionistica in Alto Adige!

back

Cerca

Archive

Ci trovi anche su