WELLNESS IN ALTO ADIGE: "RIFIORISCE UNA DESTINAZIONE DI BENESSERE" - Blog Preidlhof
20.03.2018
13:11
Monika

WELLNESS IN ALTO ADIGE: "RIFIORISCE UNA DESTINAZIONE DI BENESSERE"

All'inizio del 2018, come ogni anno, il New York Times ha pubblicato le 52 migliori destinazioni al mondo, includendo questa volta anche l'Alto Adige. "Rifiorisce una destinazione di benessere": scrive così il giornalista, facendo riferimento al cielo cristallino, alle Dolomiti Patrimonio dell'Unesco e agli eccellenti hotel wellness della regione, come quelli di Merano e della Val Pusteria.

Il New York Times cita l'Alto Adige nella Top Wellness Destination 2018

Nell'articolo viene menzionato il referendum contro l'aeroporto di Bolzano. Ma nonostante sia difficilmente accessibile, l'Alto Adige merita un viaggio. L'autore cita le strutture benessere nonché il vino eccellente e le bontà culinarie che uniscono il meglio della leggera cucina mediterranea e della ricca cucina austriaca.

Benessere in Alto Adige: da zona rurale a una meta di salute e benessere

Come si è trasformato l'Alto Adige da provincia rurale ad ambita località termale e di benessere? Innanzitutto grazie alle città termali dal glorioso passato e tutt'oggi celebri. In secondo luogo, per merito degli splendidi hotel wellness che sono sorti negli ultimi vent'anni.

Lo sviluppo del turismo in Alto Adige inizia intorno alla metà del XIX secolo. Fino ad allora, l'economia del paese si basa essenzialmente su agricoltura e commercio. A partire dal 1850, le montagne come le Alpi perdono l’aura di terrore che avevano avuto in epoca romantica. Si risveglia un nuovo amore per la natura e per il paesaggio. La nobiltà europea, durante i mesi estivi, torna a ritirarsi in campagna e anche nel Tirolo. Gli stessi tirolesi, nei mesi caldi, vengono attratti dagli altipiani e si rifugiano nelle case di montagna in villeggiatura per allontarsi dalla frenesia della città. Le residenze estive, tuttavia, restano appannaggio delle classi agiate. Sono in pochi a potersi permettere i centri benessere dell'Alto Adige; gli altri si concedono "bagni contadini" in semplici capanne con vasche di legno riempite di acqua calda.

Lo splendore della città termale di Merano raggiunge il nuovo millennio

Alla fine del secolo, la città di Merano è un luogo di incontro di aristocratici, mercanti e intellettuali provenienti da tutta Europa. Chi vuole star bene, visita Merano per rigenerarsi. Anche in inverno, infatti, il clima in città è molto più mite rispetto al nord. Una delle ospiti più celebri è stata l'imperatrice Sissi, accanto a celebri autori come Christian Morgenstern e Franz Kafka che visitava Merano per curare la malattia ai polmoni. Nei grandi alberghi della città si celebravano feste sontuose con danze e banchetti. La prima guerra mondiale interrompe il flusso turistico. Successivamente l’Alto Adige entra a far dell’Italia e, a partire dagli Anni Venti, i turisti italiani iniziano a visitare la regione. La ripresa del turismo altoatesino, tuttavia, avviene solo in seguito alla Seconda Guerra Mondiale, negli Anni Sessanta e Settanta.

Le nuove terme e la nuova immagine di Merano: cresce il benessere in Alto Adige

Già a partire dalla fine del 1900, l'Alto Adige inizia ad affermarsi a livello internazionale come una destinazione per vacanze all'insegna del benessere. La costruzione delle terme nel 2005 rievoca il glorioso passato della città, un tempo tra le più importanti località termali dell’impero asburgico. Il celebre architetto Matteo Thun si impegnato per la costruzione del nuovo impianto termale, dove oggi, nel cuore della città, è possibile nuotare e rilassarsi. Intorno alle terme si estende un parco di 50.000 m², frequentato anche dai residenti. Oggi il benessere è un tratto distintivo che caratterizza l'immagine dell'Alto Adige e in particolar modo di Merano.

Tempo libero: i DolceVita Wellness Hotel di Merano in Alto Adige

Oggi gli hotel wellness di Merano e dell'Alto Adige rappresentano ciò che erano i Grand Hotel intorno al 1900. Ogni anno, tantissimi ospiti abituali decidono di trascorrere le vacanze nella regione di Merano. Molti di questi scelgono i nostri DolceVita Hotel e questo ci rende felici. Tutti e cinque i DolceVita Hotel hanno molto da offrire in termini di benessere. Non fa eccezione il lussuoso DolceVita Hotel Preidlhof di Naturno con un'ampia sauna, piscine, aree termali e uno staff esperto che coccola gli ospiti con massaggi e trattamenti rilassanti.

Godetevi le classiche giornate termali in Alto Adige a Merano e sentitevi per una volta come l'Imperatrice Sissi!

back

Cerca

Archive

Ci trovi anche su