Stelvio Bike Day il 2 settembre 2017 - Blog Preidlhof
12.06.2017
07:50
Susanne

Stelvio Bike Day il 2 settembre 2017

Che venga attraversato in cabriolet, in moto o in bicicletta, il Passo dello Stelvio rappresenta una delle destinazioni più belle in Alto Adige per un giro emoznella vacanza per ciclisti in Alto Adige. Ai ciclisti ben allenati questo celebre passo di montagna offre la possibilità di scoprire il Parco Nazionale dello Stelvio in un modo molto speciale. Poiché per un ciclista può essere faticoso affrontare insieme ad altri veicoli i 48 tornanti e i 1848 metri di altitudine di questa strada alpina, in occasione dello Stelvio Bike Day la strada sarà chiusa al traffico. La giornata alla quale “l’importante è partecipare” sarà anche quest’anno il 2 settembre. Nel 2016 ben 8415 ciclisti hanno attraversato il versante altoatesino dello Stelvio.

Stelvio Bike Day 2017

In occasione dello Stelvio Bike Day del 2 settembre 2017, i ciclisti saranno ancora una volta i padroni della strada! Approfitta di questa occasione per attraversare il magnifico paesaggio naturale del Parco Nazionale e per scoprire le praterie della valle di Prato allo Stelvio e gli impervi ghiacciai nella zona intorno al Re Ortles. Il tutto senza essere disturbato dal rumore del traffico e dei gas di scarico.

Lo scopo dell’itinerario è raggiungere a un'altezza di 2758 metri il Passo, uno dei più alti valichi alpini percorribili in bici. Può essere attraversato anche il percorso che dal Passo dell'Umbrail (2503 metri) porta a Santa Maria Val Müstair e a Glorenza. Lo Stelvio Bike Day offre ai partecipanti l’opportunità di fare un bel giro turistico nella vacanza per ciclisti.

Nel complesso, la strada che da Prato allo Stelvio conduce fino al Passo dello Stelvio è lunga circa 25 km. Il percorso, dalle 8:00 alle 16:00 del giorno dello Stelvio Bike Day, è chiuso al traffico nel tratto compreso tra Trafoi e il Passo; lo stesso vale per il tratto dal Passo dell'Umbrail fino a Santa Maria Val Müstair.

La partecipazione allo Stelvio Bike Day 2017 non richiede registrazione e consente di vivere pienamente la natura, in occasione di una vacanza in bicicletta che regala le emozioni dell’alta quota.

back

Cerca

Archive

Ci trovi anche su