Sauna per anziani - Blog Preidlhof
04.11.2016
09:36
Susanne

Sauna per anziani

Le giornate si accorciano e le notti si allungano: ecco il momento ideale per una sauna tanto desiderata. Il caldo avvolgente della sauna attiva la circolazione sanguigna e dona una sensazione di benessere. Non tutti sanno, però, che sono soprattutto gli anziani a risentire positivamente dei benefici di questo trattamento. Il cambiamento di temperatura, nello specifico, ha effetti positivi sul sistema immunitario. Chi vuole sperimentare questo trattamento per la prima volta in età avanzata, tuttavia, non deve sottovalutare gli effetti sul sistema circolatorio; prima di fare la sauna, perciò, è necessario sottoporsi a un’accurata visita medica.

Cosa accade durante la sauna?

Durante la sauna, la temperatura corporea aumenta di circa 2°C provocando una condizione simile a quella febbrile. I vasi sanguigni si dilatano e la pressione diminuisce; al tempo stesso, aumenta la frequenza cardiaca e viene stimolato il metabolismo. Per tali ragioni, la sauna è assolutamente sconsigliata a chi ha problemi circolatori. Bisogna prestare altrettanta attenzione anche al raffreddamento del corpo dopo la sauna: gli anziani, in particolar modo, devono abituarsi lentamente al cambiamento di temperatura evitando i colpi di freddo. Chi gode di buona salute non deve sottoporsi a particolari visite per fare la sauna. In generale, gli effetti della sauna sono simili a quelli dell’allenamento cardiovascolare. La sauna, quindi, rappresenta una valida alternativa all’attività sportiva e consente di mantenersi in ottima forma durante l’inverno. Questo trattamento, al tempo stesso, consente di contrastare disturbi legati all’età, come la difficoltà ad addormentarsi. La sauna rappresenta anche un ottimo rimedio contro la pelle secca: il trattamento, che idrata la pelle rendendola più elastica e più giovane, ha un vero e proprio effetto naturale antietà.

Consigli importanti per fare la sauna correttamente

  • Non fare la sauna a stomaco vuoto o pieno
  • Acclimatarsi progressivamente, facendo prima un pediluvio e poi una doccia, e asciugarsi prima di entrare
  • Appoggiare un asciugamano sul sedile
  • Aumentare progressivamente la durata delle sessioni: 8-12 minuti per la prima, 15 per la seconda
  • Per le prime volte, prepararsi con un bagno turco di 10 minuti
  • Stare seduti o sdraiati a una temperatura costante
  • Accompagnare il trattamento con getti di vapore (aufguss)
  • Riacclimatarsi progressivamente, prima con aria fresca e poi con una doccia fredda per riattivare la circolazione
  • Bere solo dopo aver completato l’ultima sessione di sauna
  • Riposarsi: il riposo tra una sessione e l’altra e dopo la sauna è importante quanto il trattamento stesso

Concedetevi ore di assoluta pace e tranquillità nella vacanza benessere in Alto Adige.

back

Cerca

Archive

Ci trovi anche su