10 consigli per un sonno sano - Blog Preidlhof
01.08.2016
15:58
Susanne

10 consigli per un sonno sano

Nella nostra vita spendiamo 8 anni a lavoro, 12 seduti a guardare la TV, e addirittura 24 (circa un terzo della nostra esistenza) vengono trascorsi a letto. Per questo è particolarmente importante che il tempo passato a letto sia rilassante. Solo una buona notte può preparaci a una buona giornata!

Dormire, nella società di oggi, non è di moda. Piuttosto che godersi le raccomandate otto ore di sonno, si prova a ridurre al minimo questo spazio, portando il tempo a circa sei ore. Troppo poco per essere in grado di affrontare adeguatamente le intense giornate di lavoro, secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità. La carenza di sonno è spesso causa di numerose malattie.

Ecco alcuni suggerimenti per un sonno opportunamente tranquillo e riposante 

  • Prestare attenzione al proprio ritmo di sonno e veglia. Vale a dire, regolarità: è bene cercare di andare a letto e risvegliarsi sempre negli stessi orari;
  • Evitare, durante la sera, i pasti troppo pesanti da digerire. A questo proposito, determinate attenzioni dovrebbero essere osservate già a partire dal primo pomeriggio;
  • Fare in modo di non soffrire mai la sete. Anche dei bagni caldi (così come le docce fresche) contribuiscono a un sonno ristoratore;
  • Curare le proprie attività all'aria aperta. Questo aiuta il corpo e la mente a rilassarsi: numerose ricerche scientifiche hanno dimostrato che un'attività fisica regolare aiuta l'impostazione del sonno. Lo sport, tuttavia, non si deve praticare subito prima di andare a letto, perché questo potrebbe aumentare la concentrazione di ormoni dello stress e disturbare il riposo.
  • Ridurre l'alcol assunto durante la sera. Un bicchiere di vino o una birra fredda sono consentiti, ma è indiscutibile come un eccesso di alcol disturbi il sonno. Lo stesso discorso si può considerare per la nicotina, che può compromettere in modo grave i nostri ritmi naturali;
  • Eliminare i mezzi di comunicazione elettronici dai dintorni mentre si dorme. Si parla dei telefoni cellulari, ma anche dei computer e televisori, tutti apparecchi in grado di influire negativamente sul sonno;
  • Creare un'atmosfera piacevole nella stanza da letto. I rumori molesti e le luci intense sono nemici del sonno: è bene non sistemare il letto su una parete esterna, o tra due finestre;
  • Curare la temperatura. Quella ideale sarebbe compresa tra i 16 e 18 gradi, mentre il tasso di umidità non dovrebbe scendere al di sotto del 45% e non superare il 55%. Anche quando fuori fa freddo è bene ventilare la stanza, per migliorare l'apporto di ossigeno;
  • Un letto NON vale l'altro! Consultare attentamente i cataloghi e un esperto prima di acquistare un nuovo letto, valutando fattori come la postura e le dimensioni. Anche la cura dell'igiene è importante;
  • Provare a scongiurare l'eccessiva sudorazione, con l'utilizzo di indumenti o coperte adeguati. Tenuta del calore non deve significare oppressione: in commercio si possono trovare tante coperte in grado di tenere al caldo e traspirare allo stesso tempo. L'uso di un pad per il collo, inoltre, può garantire una respirazione ottimale.

Anche nell'Hotel Preidlhof la salute del sonno è messa in primo piano, e viene amplificata con l'impiego di cuscini DolceVita e materassi realizzati con le migliori tecnologie disponibili. Tutto a favore del buon riposo durante la notte!

back

Cerca

Archive

Ci trovi anche su