Come preparare un ottimo vin brulé - Blog Preidlhof
03.12.2015
16:12
Susanne

Come preparare un ottimo vin brulé

Il modo migliore per superare una fredda giornata d’inverno è preparare un buon vin brulé (tradotto dal francese significa vino bruciato). La ricetta, che consiste in vino riscaldato assieme a zucchero e spezie, è conosciuta già dai tempi antichi e a seconda delle regioni può essere realizzato con vino bianco o rosso. Il più comune è sicuramente quello a base di vino rosso. Vediamo come si fa:

Ingredienti per il vin brulé altoatesino

  • 1 litro e mezzo di vino rosso (meglio se corposo e di buona qualità)

  • 250 g di zucchero (bianco o di canna)

  • 3 stecche di cannella

  • 2 arance non trattate

  • 1 pizzico di noce moscata

  • 1 mela

  • 1 limone

  • 10 chiodi di garofano

  • A piacimento si possono aggiungere alcuni spicchi di mandarino, anice stellato e cardamomo.

Preparazione del vin brulé

La preparazione del vin brulé è semplice e veloce:

Una volta riscaldato il vino in una pentola per circa 5 minuti (attenzione però a non raggiungere la temperatura di ebollizione a 83°), spengere il fuoco e aggiungere le stecche di cannella, la mela tagliata precedentemente a rondelle sottili, lo zucchero, i chiodi di garofano e le scorse di arancia e limone che avete ricavato prima. A vostro piacimento potreste aggiungere il cardamomo e/o il mandarino. Dopo aver mescolato a lungo il vin brulé è pronto. Se nel frattempo dovesse essersi freddato si consiglia di riportarlo alla temperatura ottimale, in fondo lo scopo del vin brulé è quello di tenersi caldi durante una rigida invernale o una passeggiata tra i banchi die Mercatini di Natale in Alto Adige.

back

Cerca

Archive

Ci trovi anche su