Törggelen in Alto Adige - Blog Preidlhof
30.09.2015
08:09
Susanne

Törggelen in Alto Adige

La tradizione del Törggelen in Alto Adige, di origine molto antica, nasce precisamente in Val d’Isarco e prende il nome dal latino “torquere” (torchiare), l’atto di pressare l’uva con il torchio. Si trattava di un momento conviviale, durante il quale i contadini della valle usavano festeggiare la vendemmia con i vendemmiatori e i vicini. Per l’occasione, facevano degustare il vino nuovo, accompagnato da castagne arrostite e cibi locali, frutta, dolci, speck, pane nero.

Inizialmente, il mosto e il vino novello venivano assaggiati nelle cantine della valle, poi si passò alla stube, un locale della casa, dove ci si poteva anche riscaldare accanto alla stufa a legna e vivere meglio la festa. La tradizione non si è persa e in Alto Adige vi è ancora l’usanza di festeggiare il Törggelen in autunno, nei mesi di ottobre e novembre. Il Törggelen è diffuso soprattutto nella zona meridionale della regione, a Merano, a Bolzano, sulla Strada del Vino. Il fulcro di questa festa è, tuttavia, il lungo Sentiero del Castagno (Keschtnweg) in Valle Isarco, dove i festeggiamenti si tengono nei numerosi masi dei viticoltori, Buschenschänke, nei ristoranti e nelle osterie, Hofschänke, anche se queste non producono loro stesse i vini che servono. In questi luoghi si vive ancora l’atmosfera del Törggelen originale, favorita dall’ambiente circostante, ricco di vigneti e di castagneti. Molti contadini aprono in questo periodo i loro masi alle visite guidate, su prenotazione, e accolgono gli ospiti per degustazioni e per la vendita diretta dei prodotti. La peculiarità dei festeggiamenti del Törggelen ai nostri tempi è l’abbondanza degli alimenti serviti, carne affumicata, salsicce, zuppe d’orzo, formaggi, canederli, crauti, krapfen, oltre, naturalmente, ai vini e alle castagne. Come da tradizione, prima di sedersi a banchettare, è d’obbligo passeggiare tra i vigneti, i castagneti e andare di maso in maso, ammirando i colori autunnali della natura e inebriandosi con i profumi del bosco.

back

Cerca

Archive

Ci trovi anche su