Tempo di asparagi in Alto Adige - Blog Preidlhof
13.05.2014
12:21
Peter

Tempo di asparagi in Alto Adige

In primavera, quando i primi raggi di sole ci riscaldano, possiamo mettere da parte i capi caldi e invernale, con un sorriso in viso, Gli sostituiamo con vestiti un po’ più leggeri. Ma anche in cucina le ricette diventano un po’ più leggere. Si mangia la pasta con un sughetto semplice, insalate con le prime erbette dal proprio giardino, e poi non può mancare l’asparago, che è molto tipico per queste parti, la regione Altoatesina.

 

 

L’asparago di Terlano "Margerete" e "l’asparago di Castelbello"

Il "Margerete", l’asparago più noto dell’Alto Adige, cresce sul territorio del comune di Terlano nella Vall D’Adige tra Merano e Bolzano. L’area di questo asparago bianco si estende per ca’. 10 ettari. La particolarità, perché cresce così bene, sono le condizioni geografiche particolarmente buone. Il terreno sabbioso arricchito con “humus”, e la poca pioggia che viene giù, favoriscono la crescita degli asparagi. “Margerete” non è solo il nome dell’asparago, ma è diventato anche un marchio protetto, che garantisce la qualità del prodotto. L’asparago ben sagomato ha una lunghezza dai 17 ai 22 cm e un diametro di 16 a 26 mm, ed il suo sapore è molto delicato.

Però l’Alto Adige non ha solo questo asparago delicato e perfetto. Nel piccolo paesino Castelbello in Val Venosta esiste “L’asparago di Castelbello”. Qui il terreno di coltivazione comprende solo 3 ettari in un’altitudine di 650 m sopra il livello del mare. E per questo qui gli asparagi maturano un po’ più tardi che più a sud. L’asparago è molto più consistente e intensivo nel sapore, che il suo fratello maggiore a Terlano.

 

Un piacere sano…

…gustarsi gli asparagi freschi. Poiché sono a basso contenuto calorico. Raggiungono a malapena le 20 Calorie a 100 grammi. Però contiene molte componenti importanti per un corpo sano. Oltre al magnesio, potassio, ferro, calcio e fosforo ha anche tantissime vitamine. Ma la componente più importane è l’acido aspartico, che contribuisce alla purificazione del corpo.

Il effetto sano per il corpo ed il suo buon gusto, non sono gli unici due fattori positivi. Alla Coltivazione degli asparagi è legata und grande manodopera. La raccolta, deve essere fatta molto velocemente, e minimo 2 volte al giorno. Gli asparagi vengono tolti dalla terra, e poi vengono subito portati dall’acquirente. Si può dire che gli Asparagi vanno direttamente dal produttore sul piatto nel ristorante o a casa.

Auguriamo a tutti un buon appetito!

back

Cerca

Archive

Ci trovi anche su