Home - Blog Preidlhof Home - Blog Preidlhof

Currently the posts are filtered by: marzo 1
Reset this filter to see all posts.

20.03.2018
13:11
Monika

WELLNESS IN ALTO ADIGE: "RIFIORISCE UNA DESTINAZIONE DI BENESSERE"

All'inizio del 2018, come ogni anno, il New York Times ha pubblicato le 52 migliori destinazioni al mondo, includendo questa volta anche l'Alto Adige. "Rifiorisce una destinazione di benessere": scrive così il giornalista, facendo riferimento al cielo cristallino, alle Dolomiti Patrimonio dell'Unesco e agli eccellenti hotel wellness della regione, come quelli di Merano e della Val Pusteria.

Il New York Times cita l'Alto Adige nella Top Wellness Destination 2018

Nell'articolo viene menzionato il referendum contro l'aeroporto di Bolzano. Ma nonostante sia difficilmente accessibile, l'Alto Adige merita un viaggio. L'autore cita le strutture benessere nonché il vino eccellente e le bontà culinarie che uniscono il meglio della leggera cucina mediterranea e della ricca cucina austriaca.

Benessere in Alto Adige: da zona rurale a una meta di salute e benessere

Come si è trasformato l'Alto Adige da provincia rurale ad ambita località termale e di benessere? Innanzitutto grazie alle città termali dal glorioso passato e tutt'oggi celebri. In secondo luogo, per merito degli splendidi hotel wellness che sono sorti negli ultimi vent'anni.

Lo sviluppo del turismo in Alto Adige inizia intorno alla metà del XIX secolo. Fino ad allora, l'economia del paese si basa essenzialmente su agricoltura e commercio. A partire dal 1850, le montagne come le Alpi perdono l’aura di terrore che avevano avuto in epoca romantica. Si risveglia un nuovo amore per la natura e per il paesaggio. La nobiltà europea, durante i mesi estivi, torna a ritirarsi in campagna e anche nel Tirolo. Gli stessi tirolesi, nei mesi caldi, vengono attratti dagli altipiani e si rifugiano nelle case di montagna in villeggiatura per allontarsi dalla frenesia della città. Le residenze estive, tuttavia, restano appannaggio delle classi agiate. Sono in pochi a potersi permettere i centri benessere dell'Alto Adige; gli altri si concedono "bagni contadini" in semplici capanne con vasche di legno riempite di acqua calda.

Lo splendore della città termale di Merano raggiunge il nuovo millennio

Alla fine del secolo, la città di Merano è un luogo di incontro di aristocratici, mercanti e intellettuali provenienti da tutta Europa. Chi vuole star bene, visita Merano per rigenerarsi. Anche in inverno, infatti, il clima in città è molto più mite rispetto al nord. Una delle ospiti più celebri è stata l'imperatrice Sissi, accanto a celebri autori come Christian Morgenstern e Franz Kafka che visitava Merano per curare la malattia ai polmoni. Nei grandi alberghi della città si celebravano feste sontuose con danze e banchetti. La prima guerra mondiale interrompe il flusso turistico. Successivamente l’Alto Adige entra a far dell’Italia e, a partire dagli Anni Venti, i turisti italiani iniziano a visitare la regione. La ripresa del turismo altoatesino, tuttavia, avviene solo in seguito alla Seconda Guerra Mondiale, negli Anni Sessanta e Settanta.

Le nuove terme e la nuova immagine di Merano: cresce il benessere in Alto Adige

Già a partire dalla fine del 1900, l'Alto Adige inizia ad affermarsi a livello internazionale come una destinazione per vacanze all'insegna del benessere. La costruzione delle terme nel 2005 rievoca il glorioso passato della città, un tempo tra le più importanti località termali dell’impero asburgico. Il celebre architetto Matteo Thun si impegnato per la costruzione del nuovo impianto termale, dove oggi, nel cuore della città, è possibile nuotare e rilassarsi. Intorno alle terme si estende un parco di 50.000 m², frequentato anche dai residenti. Oggi il benessere è un tratto distintivo che caratterizza l'immagine dell'Alto Adige e in particolar modo di Merano.

Tempo libero: i DolceVita Wellness Hotel di Merano in Alto Adige

Oggi gli hotel wellness di Merano e dell'Alto Adige rappresentano ciò che erano i Grand Hotel intorno al 1900. Ogni anno, tantissimi ospiti abituali decidono di trascorrere le vacanze nella regione di Merano. Molti di questi scelgono i nostri DolceVita Hotel e questo ci rende felici. Tutti e cinque i DolceVita Hotel hanno molto da offrire in termini di benessere. Non fa eccezione il lussuoso DolceVita Hotel Preidlhof di Naturno con un'ampia sauna, piscine, aree termali e uno staff esperto che coccola gli ospiti con massaggi e trattamenti rilassanti.

Godetevi le classiche giornate termali in Alto Adige a Merano e sentitevi per una volta come l'Imperatrice Sissi!

Permalink
Views: 854
14.03.2018
13:22
Monika

BENESSERE AL MASCHILE PRESSO I HOTEL DOLCEVITA: RELAX PER GLI UOMINI

Licenza immagine © Boggy - stock.adobe.com

Per molte donne, il fine settimana all'insegna del wellness è diventato un appuntamento fisso da condividere con le amiche. Un momento per rilassarsi, ridere e far festa. Per l'appuntamento clou dell'anno, occorre soltanto un moderno hotel termale e un weekend libero o qualcuno che si prenda cura della prole dal venerdì alla domenica.

E gli uomini? I ragazzi, in genere, preferiscono trascorrere le giornate libere con gli amici, giocando a calcio, allo stadio oppure al pub, davanti a una birra e a un sigaro. Questi sono però anche luoghi comuni. Un'indagine di mercato realizzata da una nota piattaforma che permette di prenotare vacanze termali dimostra come anche gli uomini amino i massaggi e i bagni rilassanti nella vasca idromassaggio. Il 35 % degli acquirenti sulla piattaforma è composto da individui di sesso maschile. Una breve fuga dalla vita di tutti i giorni in un hotel termale è quindi un piacere anche per l'uomo.

Benessere al maschile: nei trattamenti termali gli uomini sono tradizionalisti

Il sondaggio approfondisce anche quali siano i trattamenti wellness preferiti dagli uomini. Non sorprendono i risultati: gli uomini sono tradizionalisti. Apprezzano particolarmente grandi classici come il massaggio alla schiena, il massaggio con pietre calde e i bagni rilassanti. Solo il 7 % degli intervistati sceglie trattamenti per il viso.

Le donne, al contrario, sono più intraprendenti e amano lasciarsi coccolare con un massaggio hawaiano Lomi Lomi Nui. Scelgono anche costosi trattamenti di bellezza che rendono il viso raggiante e riducono le rughe.

Un'altra differenza tra uomini e donne sta nel fatto che gli uomini prenotano i weekend wellness anche per la propria partner, mentre alle donne non dispiace godersi una vacanza di benessere in solitudine.

Prima una sauna, poi un'escursione: benessere per gli uomini nei DolceVita hotel

Anche gli uomini possono ritrovare la propria radiosità attraverso rilassanti giornate alla terme che fanno sentire più in forma e più sani. I DolceVita hotel in Alto Adige - cinque hotel wellness a conduzione famigliare riuniti nel gruppo DolceVita - sanno cos'è il benessere al maschile.

Abbiamo personalizzato per gli uomini i nostri trattamenti e percorsi di benessere, proponendo ad esempio:

  • Massaggio riflessologico e trattamento del cuoio capelluto contro la caduta dei capelli.
  • Massaggio Tuina rivitalizzante: massaggio alla schiena speciale, combinato con la stimolazione del punto riflesso del piede collegato alla schiena.
  • C-Plus Energy per l'uomo: trattamento viso per uomo che rinfresca la pelle e contrasta i segni del tempo con ingredienti di alta qualità.
  • Trattamento viso speciale per gli uomini: particolare trattamento che contrasta i segni dell'invecchiamento con ingredienti naturali, come le citochine, che stimolano la rigenerazione cellulare.
  • Pacchetto benessere completo per gli uomini: trattamento viso C-Plus Energy e un classico massaggio della durata di 50 minuti.

Oggi lo stile di vita dev'essere all'insegna del benessere. Oltre a rilassarsi con un bagno al sale e con un massaggio, gli uomini possono godersi il ricco buffet e un giro con un'auto sportiva.

"Un mondo al maschile": prodotti speciali per la cura della pelle dell'uomo

Nei DolceVita hotel utilizziamo speciali prodotti di prima qualità per la cura degli uomini. Tra i marchi citiamo BERG Kosmetik, Trehs Kosmetik, Dr. Ing. Hauschka o Gertraud Gruber. La pelle dell'uomo, più spessa e a volte anche più secca, dev'essere trattata in maniera differente. Nella pelle degli uomini le fibre di collagene sono intrecciate l'una con l'altra e, in tal modo, proteggono dai fattori ambientali e ritardano la formazione delle rughe rispetto a quanto accade nella pelle delle donne. Gli uomini, tuttavia, hanno molte ghiandole sebacee nelle pelle del viso che appare dunque più grassa e presenta più impurità rispetto a quella delle donne. Di conseguenza anche i prodotti per la cura personale sono differenti: le creme e le lozioni per gli uomini sono più leggere e contengono meno profumi, a differenza dei prodotti per le donne. Attenzione perciò a non prendere il prodotto sbagliato!

Nei DolceVita hotel il benessere incontra la medicina

Nei DolceVita hotel, come il DolceVita Hotel Preidlhof a 5 stelle, il benessere incontra la medicina. Ad esempio, è possibile sottoporsi a un controllo di routine che comprende le analisi del sangue e delle urine. La visita medica include anche la valutazione di tutti i dati di laboratorio. Per quanto riguarda i trattamenti medici del DolceVita Hotel Preidlhof a 5 stelle, è possibile indicare le seguenti categorie.

  • Benesseere: drenaggio linfatico, massaggio Breuss per i dischi intervertebrali
  • Stimolazione: allenamento personale, allenamento del respiro, massaggio rivitalizzante
  • Positività: life coaching, consulenza di coppia
  • Bellezza: microdermoabrasione
  • Medicina estetica e chirurgia plastica: trattamento delle rughe con Botox, correzione della cicatrici, rimozione delle voglie

Essendo un hotel termale moderno nonché uno degli alberghi termali più popolari delle Alpi, il Preidlhof consente agli uomini di rivolgersi a medici competenti per consigli e trattamenti, ma anche di godersi un semplice percorso di benessere, rilassante e di alto livello. Coraggio: il benessere è tutto al maschile!

Permalink
Views: 860
08.03.2018
12:02
Monika

TRA SAUNA E BAGNO TURCO: UNA VACANZA WELLNESS IN ALTO ADIGE

© Robert Kneschke - stock.adobe.com

Spa e benessere: questi due termini, da alcuni anni, sono sempre più gettonati. Ma chi crede che la sauna e il bagno turco siano invenzioni moderne si sbaglia. Quando vi rilassate nella Spa di un hotel in Alto Adige, state godendo di bagni e saune sviluppati dai Greci e dai Romani.

Dalla Earth Sauna al Laconium: una breve storia della Spa

In epoca antica non esistevano hotel termali in Alto Adige. Le persone, tuttavia, conoscevano già le proprietà curative dei bagni e delle terme. Le prime "saune" erano camere fatte di terra con pietre riscaldate dal fuoco. In questi ambienti si gettava acqua per formare aria calda e vapore.

Nell'antichità, prima in Grecia e poi a Roma, si è sviluppata una vera e propria cultura dei bagni, utili a favorire il benessere generale dei cittadini. Questi, al tempo stesso, hanno svolto un importante ruolo nella vita sociale e pubblica, entrando a far parte del modo di vivere.

In Grecia, venivano apprezzati soprattutto i trattamenti con aria calda ad alte temperature e bassa umidità. Furono i Romani, tuttavia, a costruire grandi terme a partire dalla fine del III secolo d.C. Facevano parte dei bagni anche il tepidarium, il caldarium, il laconium e il frigidarium, da visitare in questo preciso ordine per un effetto ottimale.

La cultura delle terme fiorì anche in Oriente, dove il bagno turco (l'hammam) veniva impiegato per purificare la mente e il corpo. Il bagno ha permesso ai credenti islamici di raggiungere la purezza indicata dai dettami religiosi.

Lussuoso relax: vacanze termali negli hotel DolceVita

I cinque hotel DolceVita a conduzione familiare, in Alto Adige, abbracciano le tradizioni dell'antica cultura termale romana. Qui il laconium incontra il bagno turco orientale e la sauna. In Alto Adige, per un benessere ancora maggiore, vengono impiegate essenze preziose, ottenute da erbe e piante autoctone. 
A seconda dell'hotel termale, nel quale trascorrerete le vostre vacanze in Alto Adige all'insegna del benessere, potrete rilassarvi nella classica sauna finlandese, nel bagno turco o nella moderna sauna a infrarossi. Ma se trascorrete le vacanze termali in un hotel DolceVita, non dovete scegliere: potete infatti usufruire di tutti i servizi termali offerti dai cinque hotel! È semplice e non prevede costi aggiuntivi: gli ospiti di un hotel DolceVita hanno a disposizione anche le aree benessere degli altri quattro hotel DolceVita.

Così potete usufruire di numerose e varie offerte in occasione delle vostre vacanze nella Spa DolceVita

  • Più di 30 saune con dieci gettate di vapore al giorno
  • Più di 20 piscine all'aperto e all'interno per una superficie totale di 1.800 m² di acqua
  • Cinque aree benessere, moderne e spaziose, con oltre 30 estetisti, massaggiatori, ecc.
  • Prodotti biologici per una cura naturale, come la linea di cosmetici bio certificati BERG

Alpine Spa - I benefici del pino mugo, del pino cembro, della salvia e del timo

Potete concedervi, ad esempio, uno scrub corpo con un impacco di pino che stimola i muscoli o un massaggio olistico con il marmo originale di Lasa. Un massaggio ai piedi o un rilassante pediluvio con estratti di pino cembro, pino mugo, salvia e timo è rinvigorente e fresco.

Molti dei prodotti che potete utilizzare nella Spa del nostro hotel in Alto Adige sono della linea BERG o a marchio TREHS. I prodotti della linea di bellezza BERG Kosmetik, creata appositamente per i DolceVita Hotel, non contengono paraffina, oli minerali e conservanti. Al contrario, contengono prodotti naturali altoatesini, come l'arnica e la rosa alpina, la stella alpina o i granuli di marmo della Val Venosta.

Permalink
Views: 887
01.03.2018
14:16
Monika

LE TENDENZE 2018 PER GLI SMALTI - WELLNESS IN ALTO ADIGE

Licenza immagine © evasilchenko - stock.adobe.com

Con le stagioni non cambia solo la moda, ma anche lo smalto per le unghie. Dai un tocco glamour alle tue mani con i nuovi colori di tendenza 2018, da variare a seconda della stagione! Oggi vi proponiamo due opzioni classiche e popolari, tutt'oggi in voga.

Quest'anno puntiamo tutto sull'esaltazione della naturalezza con colori classici da sfoggiare durante l'intero 2018. Lo scorso anno abbiamo scelto soprattutto finiture opache. Quest'anno, invece, faremo brillare le nostre unghie. Basta applicare un top cot lucido sullo smalto colorato per dare alle unghie un perfetto aspetto scintillante.

Il classico rosso

Sono benvenute tutte le sfumature di rosso. Questo colore oggi viene applicato soprattutto su unghie corte e dalla forma rotonda. Abbinato a un rossetto in tinta, il rosso completa e impreziosisce qualsiasi outfit. Una sfumatura perfetta da indossare in ufficio o nel tempo libero, con jeans e t-shirt.

Attenzione: bisogna fare molta attenzione nell'applicazione dello smalto rosso
Il colore dovrebbe essere sempre perfetto. Per una manicure fai da te, si consiglia di applicare prima una base di colore a protezione dell'unghia, quindi una seconda passata per uniformare la sfumatura. Infine, per aumentare la tenuta e creare un effetto più interessante, si può applicare un top coat lucidante.

Nude

Le delicate sfumature nude restano sulla cresta dell'onda anche quest'anno. Si tratta di toni molto versatili. Perfetti da abbinare a qualsiasi look, gli smalti nude si caratterizzano per l'eleganza senza tempo. Beige, rosa o toni pastello? La scelta varia in base alla carnagione, mentre tutti gli smalti risaltano meglio su unghie corte. Lasciatevi consigliare da un'estetista professionista per quanto riguarda la scelta dei colori.

Le nostre estetiste vi aspettano nella Spa Jungbrünnl, pronte ad aiutarvi ad aggiungere un tocco di colore alla vostra vacanza benessere in Alto Adige!

Permalink
Views: 876

Cerca

Archive

Ci trovi anche su