Home - Blog Preidlhof Home - Blog Preidlhof

Currently the posts are filtered by: agosto 1
Reset this filter to see all posts.

25.08.2016
14:09
Susanne

"G" come Gelato

L'estate in Alto Adige mostra il suo lato più bello, non si può resistere alla tentazione di una rinfrescante pallina di gelato! Siamo nel Paese che ha creato il "gelato"!

Da dove proviene questa fresca specialità italiana e come si fa a essere sicuri che il gelato sia veramente di alta qualità, invece che un semplice peccato di gola?

L'origine del gelato risale probabilmente all'epoca della Cina antica, tuttavia, anche in Italia, Alessandro Magno e Ippocrate erano noti per la preferenza dell'antico sorbetto, paragonabile all'attuale granita. A Napoli, nel 1775, fu pubblicato il primo libro sulla tecnica di produzione del gelato, realizzato a mano con ghiaccio e piastra di marmo. La prima vera macchina per il ghiaccio è stata inventata in America, nel 1790. L'invenzione del frigorifero, nel 1881, ha reso il gelato accessibile alla popolazione.

Il gelato si trova in diverse varianti, dai formati alla frutta, alle versioni cremose al cioccolato, alla vaniglia e in tanti altri sapori: possono essere serviti su un cono di cialda, in una coppetta o in un bicchiere. Nei bar, in aggiunta ai classici formati, ci sono sempre nuove creazioni esotiche e granite di vari gusti. Il gelatiere, secondo gli ingredienti impiegati per la produzione, suddivide il gelato nelle seguenti categorie.

Classificazione del gelato

- Gelato fiordilatte: contenuto di latte almeno il 70%

- Crema pasticcera gelato: con almeno il 50% di latte e 270 g di tuorlo d'uovo

- Gelato/Ice: contiene il 18% di latte

- Ice Cream: con almeno il 10% di latte

- Sorbetto: almeno il 20% di frutta

- Gelato alla frutta: acqua e meno del 3% di grassi

- Sorbetto: senza lattosio e almeno il 25% di frutta

Ognuno ha i suoi posti preferiti per gustare il gelato, ma tutti concordano con il fatto che questa fresca bontà è deliziosa, soprattutto in estate! Sfortunatamente il gelato è noto per essere un peccato di gola con troppe calorie, ma questo è solo parzialmente vero. Il contenuto calorico del gelato dipende dal gusto. Il gelato alla frutta, per esempio, ha un contenuto di grassi inferiore al 3%; quello a base di latte, panna e uova contiene decisamente più calorie. Analogamente, il sorbetto ha un alto contenuto di zucchero. Sciroppi, glasse e una porzione extra di panna, fanno salire ulteriormente il numero di calorie. Il gelato artigianale contiene di solito più ingredienti freschi ed è senza conservanti. Si consiglia di prendere in considerazione le seguenti caratteristiche di qualità. 

Caratteristiche qualitative del gelato fresco: 

- non deve essere troppo freddo da bruciare il palato

- deve fondere delicatamente durante il consumo

- il contenitore non deve presentare uno strato di brina, che testimonia una conservazione a una temperatura sbagliata.

Quindi chi ha voglia di gelato può concedersi tranquillamente un dolce e sano momento di freschezza!

Permalink
Views: 1591
16.08.2016
15:43
Susanne

Il massaggio Preidlhof – il drizzarsi della colonna vertebrale

Avrete presente quella sensazione di poter respirare liberamente e profondamente? Quella sensazione che ogni cellula avverta dell’ossigeno? Se sì, allora sapete come ci si sente liberi e leggeri a poter respirare fino all'ombelico. Se no, allora è tempo di sentirla questa sensazione.

Il „massaggio Preidlhof – il drizzarsi della colonna vertebrale“ è un trattamento particolare, che prende la tensione dal disco e che aiuta l’approvvigionamento degli organi. Con Maximilian Huber abbiamo sviluppato questo trattamento per potervi donare questa sensazione di “raddrizzamento”. Con l’aiuto di speciali stirature e massaggi mirati si lavorerà sulla tensione o stiramento di alcuni muscoli e si sbloccheranno determinate zone. Sulla zona dei riflessi dei piedi verrà fatta una diagnosi della colonna vertebrale, in seguito verranno condotte delicate delle mobilizzazioni delle articolazioni in generali, dalla testa ai piedi.

In modo tale da ottenere un risultato duraturo nel tempo è di grande importanza che la muscolatura della schiena e del bacino sia rilassata. Immaginatevi ora una barca a vela, solo una corretta pressione della vela (quindi dei muscoli) permette una corretta navigazione (mantenimento) ed evita il sovraccarico dell’albero (colonna vertebrale e disco intervertebrale). Se la pressione è troppo forte o troppo debole, allora a quel punto ci incontreranno complicazioni. 

In un atmosfera rilassata questo trattamento potrà avere la massima efficacia, in quanto vi potete attenere ai consigli proposti dopo la fine del trattamento:

  • Cercate di bere molto, al meglio acqua del rubinetto, thè alle erbe o acqua al limone.
  • Non praticate in alcuno modo sport per i prossimi tre o cinque giorni, godetevi invece la nostra Infinity Sole Pool sul tetto con acqua di qualità marittima oppure un altro programma di rilassamento.
  • Concedetevi un poco di tempo per voi, in una sauna, facendo una bella passeggiata nella natura o leggendo un buon libro.

Secondo le nostre esperienze ogni ospite reagisce a questo trattamento in base alla costituzione, indole e reazione ai problemi. Dunque può essere che la prima volta dopo il trattamento alcuni ospiti non notino alcun cambiamento e altri invece risentono di dolori ai muscoli. Tutto ciò purtroppo non può essere previsto. Ognuno di noi è differente e reagisce in modo differente.

Vi suona interessante? Allora non aspettate ulteriormente, venite nel nostro Beautycenter & Medical SPA oppure chiamateci, il nostro Jungbrünnl-Team vi saprà consigliare, in quanto il nostro pretesa è di farvi sentire bene!

Permalink
Views: 2063
08.08.2016
08:16
Susanne

La nostra nuova Porsche Boxster 718

Cosa c'è di più bello del poter esplorare l'incantevole Merano ed i suoi dintorni nonché l'intero paesaggio montano circostante in modo speciale? Un tour con la nuova Porsche 718 Boxster è la scelta migliore! Prendi il vento fresco che accarezza il viso, goditi il sole caldo sulla pelle e fuggi dallo stress della vita di tutti i giorni durante la vostra vacanza in uno degli hotel benessere DolceVita a Naturno, Laces e Foiana presso Merano.

In gita con la nuova Porsche 718 Boxster degli DolceVita Hotels

Grazie alle due nuove Porsche 718 Boxster potrete fare delle bellissime escursioni in Alto Adige con la possibilità di raggiungere anche i punti più suggestivi della regione. Potrete affittare l'esclusiva Porsche Boxster ed andare in gita sul famoso Lago di Garda o al più vicino Lago di Caldaro, potrete visitare i castelli più belli del paese potendo dire poi di aver viaggiato, grazie agli DolceVita Hotels, i luoghi più emozionanti.

L'offerta della nuova Porsche 718 Boxster

La differenza verso i predecessori della Porsche Boxster riguarda principalmente il design esclusivo così come lo spazio generoso con ben due vani bagagli. Il motore centrale prevede delle prestazioni elevate, il consumo è incorporato e le emissioni molto più basse, sono garantite. I sistemi audio, di navigazione e comunicazione sono gestiti da un'unità di comando centrale: la Porsche Communication Management (PCM). Il PCM è controllato grazie ad un nuovo schermo multi-touch da 7 pollici. Grazie al sensore di prossimità basta avvicinarsi per visualizzare il contenuto ed il relativo menù, è possibile comunque utilizzare il touch. Il motore a 4 cilindri di nuova concezione del design Porsche non mostra solo una grande responsabilità verso l'ambiente, ma dona anche una forte adrenalina al conducente. L'accelerazione è enorme, anche a basse velocità. Date le caratteristiche del motore, viene fornito un cambio sportivo a sei marce come nella maggior parte delle auto sportive. Così ad ogni viaggio si unisce il divertimento alla potenza dei 300 cavalli, non importa a quale velocità.

Realizzate il sogno di guidare una Cabrio attraverso le Alpi. Godete dello spensierato divertimento presso l’Hotel Preidlhof, Lindenhof, Feldhof, Alpiana o Jagdhof. Provate questa meravigliosa sensazione di libertà, respirate la freschezza della natura e dell'aria delle Alpi dell’ Alto Adige. Con la nuova Porsche 718 Boxster Cabrio si può farò di sicuro!

Permalink
Views: 1956
01.08.2016
15:58
Susanne

10 consigli per un sonno sano

Nella nostra vita spendiamo 8 anni a lavoro, 12 seduti a guardare la TV, e addirittura 24 (circa un terzo della nostra esistenza) vengono trascorsi a letto. Per questo è particolarmente importante che il tempo passato a letto sia rilassante. Solo una buona notte può preparaci a una buona giornata!

Dormire, nella società di oggi, non è di moda. Piuttosto che godersi le raccomandate otto ore di sonno, si prova a ridurre al minimo questo spazio, portando il tempo a circa sei ore. Troppo poco per essere in grado di affrontare adeguatamente le intense giornate di lavoro, secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità. La carenza di sonno è spesso causa di numerose malattie.

Ecco alcuni suggerimenti per un sonno opportunamente tranquillo e riposante 

  • Prestare attenzione al proprio ritmo di sonno e veglia. Vale a dire, regolarità: è bene cercare di andare a letto e risvegliarsi sempre negli stessi orari;
  • Evitare, durante la sera, i pasti troppo pesanti da digerire. A questo proposito, determinate attenzioni dovrebbero essere osservate già a partire dal primo pomeriggio;
  • Fare in modo di non soffrire mai la sete. Anche dei bagni caldi (così come le docce fresche) contribuiscono a un sonno ristoratore;
  • Curare le proprie attività all'aria aperta. Questo aiuta il corpo e la mente a rilassarsi: numerose ricerche scientifiche hanno dimostrato che un'attività fisica regolare aiuta l'impostazione del sonno. Lo sport, tuttavia, non si deve praticare subito prima di andare a letto, perché questo potrebbe aumentare la concentrazione di ormoni dello stress e disturbare il riposo.
  • Ridurre l'alcol assunto durante la sera. Un bicchiere di vino o una birra fredda sono consentiti, ma è indiscutibile come un eccesso di alcol disturbi il sonno. Lo stesso discorso si può considerare per la nicotina, che può compromettere in modo grave i nostri ritmi naturali;
  • Eliminare i mezzi di comunicazione elettronici dai dintorni mentre si dorme. Si parla dei telefoni cellulari, ma anche dei computer e televisori, tutti apparecchi in grado di influire negativamente sul sonno;
  • Creare un'atmosfera piacevole nella stanza da letto. I rumori molesti e le luci intense sono nemici del sonno: è bene non sistemare il letto su una parete esterna, o tra due finestre;
  • Curare la temperatura. Quella ideale sarebbe compresa tra i 16 e 18 gradi, mentre il tasso di umidità non dovrebbe scendere al di sotto del 45% e non superare il 55%. Anche quando fuori fa freddo è bene ventilare la stanza, per migliorare l'apporto di ossigeno;
  • Un letto NON vale l'altro! Consultare attentamente i cataloghi e un esperto prima di acquistare un nuovo letto, valutando fattori come la postura e le dimensioni. Anche la cura dell'igiene è importante;
  • Provare a scongiurare l'eccessiva sudorazione, con l'utilizzo di indumenti o coperte adeguati. Tenuta del calore non deve significare oppressione: in commercio si possono trovare tante coperte in grado di tenere al caldo e traspirare allo stesso tempo. L'uso di un pad per il collo, inoltre, può garantire una respirazione ottimale.

Anche nell'Hotel Preidlhof la salute del sonno è messa in primo piano, e viene amplificata con l'impiego di cuscini DolceVita e materassi realizzati con le migliori tecnologie disponibili. Tutto a favore del buon riposo durante la notte!

Permalink
Views: 2150

Cerca

Archive

Ci trovi anche su