Home - Blog Preidlhof Home - Blog Preidlhof

Currently the posts are filtered by: novembre 1
Reset this filter to see all posts.

23.11.2015
15:06
Susanne

L'emozione dello Ski Cross si rinnova: arriva la AUDI FIS Ski Cross World Cup Watles

Ci sono sport nati per entusiasmare chiunque abbia il piacere di scoprirli, non appena da spettatore ma da protagonista. E' il caso dello skicross, un'avventura mozzafiato in grado di emozionare. 

AUDI FIS Ski Cross World Cup Watles

E' dal 2010 che Audi ha deciso di offrire la sua partnership per l'evento di skicross più importante d'Italia. Si tratta della AUDI FIS Ski Cross World Cup Watles, una battaglia in grado di tenere con il fiato sospeso chiunque la osservi. Lo svolgimento è semplice: gli atleti sono chiamati a percorrere i sentieri della Watles, altura nota per le sue ripide discese, adatte ad amanti dello sci che non temono le sfide. Per loro, sono stati preparati dei percorsi appositi, a base di scale, Wu Tang, angoli, diversi roller, salti e banche, in un turbinare di emozioni che culminano nei secondi che precedono l'arrivo alla destinazione scelta. Sebbene gli ostacoli possano sembrare facili da superare, è doveroso sottolineare come ogni anno siano ammessi alla competizione solo atleti esperti, in grado di sopportare una gara di resistenza che mette a dura prova il corpo e la concentrazione. Si tratta di una gara ad eliminazione, in cui solo uno dei quattro partecipanti ad ogni gara potrà riuscire a superare le diverse fasi della competizione, per poi competere con gli altri finalisti. Tra questi, solo uno potrà poi godere del titolo di vincitore della competizione. 

L'attenzione dei media che ogni anno questo evento è in grado di riscuotere è giustificata non solo dalla capacità di attirare l'attenzione dello sport in sé, in quanto complesso e del tutto innovativo, ma soprattutto dal talento dei ragazzi che competono ogni anno con coraggio e passione, oltre che dagli sponsor, tra cui Audi occupa un posto d'onore, in grado di richiamare una vasta folla di curiosi interessati all'evento in veste di spettatori o di giocatori. 

L'appuntamento è quindi dall'8 al 10 Gennaio 2016, presso il Watles in Val Venosta, per assistere ad una competizione che ogni anno riesce a non avere eguali o per prendere parte ad una gara emozionante che, di certo, entrerà di di diritto tra le esperienze più belle da poter vivere.

Permalink
Views: 2174
19.11.2015
12:19
Susanne

Sciare in Val Senales

Per coloro che amano le altitudini e la neve, il comprensorio sciistico della Val Senales in Trentino Alto Adige rappresenta il luogo ideale dove sciare in sicurezza e godere di panorami mozzafiato. Questa località sciistica si trova non molto lontano da Merano ed è caratterizzata da ben 35 km di piste, mai eccessivamente affollate, e di 12 impianti di risalita. Si rilevano infatti diversi skilift e seggiovie che portano alle piste e verso determinati versanti della valle; è possibile utilizzare la funivia per raggiungere in soli 6 minuti il ghiacciaio che si trova a 3200 metri. Inoltre, in Val Senales la stagione invernale è tra le più lunghe della regione ed è possibile sciare da fine ottobre sino al mese di maggio. 

Sciare in Alto Adige

In Val Senales tutti possono trascorrere un soggiorno all'insegna dello sport e dell'aria pura di montagna; di fatti, questo luogo è meta sia di famiglie che di appassionati e squadre. Le piste si differenziano tra di esse per la lunghezza e per la difficoltà: sono presenti sia piste semplici e di facile utilizzazione, ma anche percorsi maggiormente impegnativi e destinati a coloro che sono più esperti. Vi è anche la possibilità di praticare il fuoripista, però tenendo presente sempre le condizioni della neve e i divieti e le raccomandazioni che eventualmente vengono diramate dalle autorità locali. Anche i più piccoli possono divertirsi e stare a contatto con la montagna; al campo Gloken sul Maso Corto, ad esempio, i bambini dai 4 ai 12 anni imparano a muovere i primi passi sulla neve. 


Diverse sono anche le attività che vengono organizzate presso la località sciistica della Val Senales, tra le quali si rileva lo sci d'alpinismo, le escursioni con le ciaspole e la visita alla grotta di ghiaccio. Le serate poi si trascorrono in modo vivace e allegro, degustando i prodotti tipici offerti da questo ricco territorio. Insomma, la Val Senales è un luogo particolarmente amato sia dagli abitanti della regione che dai turisti e in cui è possibile contemplare paesaggi incantevoli, lontani dalla frenesia e dallo stress cittadino.

Permalink
Views: 2183
12.11.2015
14:03
Susanne

Tutta la magia del Natale nei mercatini in Alto Adige

Con l'avvento delle festività natalizie, ogni città si adopera per ricreare nelle proprie strade quell'atmosfera festosa e rassicurante che solo il Natale può generare. 

Mercatini Natalizi in Alto Adige

In Trentino Alto Adige si può godere di tale atmosfera passeggiando tra i famosi e suggestivi mercatini di Natale, che sono situati nelle città di Merano, Bolzano, Vipiteno, Bressanone e Brunico. La visita di questi mercatini rappresenta una delle esperienze più affascinanti da fare durante il periodo delle festività natalizie, in quanto, nonostante il freddo e la neve, si verrà immersi in un ambiente magico e senza tempo. 

La tradizione dei mercatini di Natale trova le sue origini nei mercatini tedeschi del 1300; attualmente, questo evento si tiene in genere tra fine novembre e i primi giorni di gennaio ed è una manifestazione che richiama ogni anno centinaia di turisti. 

Passeggiando tra le diverse casette in legno addobbate con luminarie, rami di abete e decorazioni varie, si viene immersi in colori, musica suggestiva e profumi delicati e si possono ammirare i diversi oggetti artigianali realizzati in legno, feltro e vetro; ideali per carine e utili idee regalo. Inoltre, sulle bancarelle vengono esposte quelle che sono le principali specialità gastronomiche altoatesine, tra le quali si annoverano i biscotti speziati, le caldarroste, la cioccolata e l'immancabile vin brulé, ottimo per riscaldarsi nelle fredde serate d'inverno. Stesso discorso si fa per i prodotti tipici del territorio, come lo speck e le diverse spezie che qui sono molto usate. 
Oltre agli affascinanti mercatini in piazza, che già di per sé rappresentano un'esperienza da non perdere e condividere con i propri cari, ogni anno è previsto un ricco calendario di eventi e manifestazioni folkloristiche che si rifanno ovviamente al clima natalizio. 

Mercatino di Natale a Merano

In particolare, il mercatino di Natale di Merano (città il cui simbolo natalizio è la campana) è uno dei cinque mercatini da poter visitare. Esso si estende tra il Ponte Teatro e il Ponte della Posta, sulle sponde del fiume Passirio. Strade, piazze, negozi e quant'altro vengono addobbati a festa e pronti ad accogliere i visitatori, che saranno circondati dai dolci profumi e dall'emozione del Santo Natale.

Permalink
Views: 2171
05.11.2015
16:45
Susanne

Cuscini à la carte per una notte rilassante

Non c’è dubbio che dormire faccia bene alla salute, ma occorre un buon cuscino. Per permettere all’organismo di rigenerarsi completamente durante il sonno, gli hotel DolceVita in Alto Adige offrono ai propri clienti cuscini à la carte, dagli effetti terapeutici.

Dolce dormire presso gli alberghi DolceVita in Alto Adige

Sono gli ospiti a scegliere su quale cuscino dormire, tra numerosi guanciali con imbottiture particolari, che danno diversi benefici. Chi soffre di crampi muscolari, dolori reumatici o cattiva circolazione può scegliere un cuscino imbottito con semi d’uva, che produce effetti benefici grazie al calore naturale che sviluppa, oppure con noccioli di ciliegia. Se refrigerati prima dell'uso, questi cuscini alleviano le infiammazioni. Ci sono guanciali ad azione rilassante, imbottiti con pula di miglio, melissa, lavanda, valeriana, che garantiscono notti tranquille, oppure cuscini energetici, che contengono pule di cereali (miglio, farro, grano saraceno) e menta, che offrono vantaggi a diversi organi. Come non lasciarsi tentare dai cuscini dell’amore? Imbottiti con crine di cavallo, aggiungono al relax l’azione afrodisiaca dei semi di finocchio, dei petali di rosa e del muschio. Gli hotel DolceVita hanno anche cuscini à la carte adatti ai bambini, come quelli ai trucioli di pino cembro, che, mescolati all’iperico e al miglio, calmano anche gli iperattivi. Per chi preferisce materiali più tradizionali, gli hotel mettono a disposizione cuscini rilassanti, con imbottitura in lana di pecora ed erbe aromatiche calmanti e purificanti, camomilla, lavanda, petali di rosa. Gli allergici alla lana non devono preoccuparsi, presso un hotel DolceVita trovano cuscini ad azione antibatterica e termoregolatrice composti da kapok, timo, rosmarino, lavanda, e cuscini Best Kissen, con schiuma di poliuretano sintetico, che hanno effetti terapeutici sui dolori alla schiena e sulle emicranie. Tra la gamma di cuscini curativi, si annoverano quelli alla propoli e cera d’api, che stimolano le difese immunitarie, e i cuscini al grano saraceno, molto utili in caso di problemi alle vene e alla circolazione delle gambe. Gli hotel DolceVita, attenti al benessere dei propri ospiti, propongono anche rotolo e ciambella al farro, molto traspiranti e veri toccasana per chi soffre di dolori alla cervicale e alla schiena.

Permalink
Views: 2167

Cerca

Archive

Ci trovi anche su