Home - Blog Preidlhof Home - Blog Preidlhof

Currently the posts are filtered by: agosto 1
Reset this filter to see all posts.

28.08.2015
10:10
Susanne

Albicocche della Val Venosta

Se la mela è la Regina, di questo favoloso reame di frutta e colture che è la Val Venosta, la Favorita del Re è senza dubbio l'albicocca. Più raffinata, seducente, delicata e dolce, l'albicocca venostana è una delle coltivazioni principali del Alto Adige, da oltre un secolo.

La coltivazione delle albicocche venostane

Cresce lungo i pendii più luminosi, dove matura lentamente, si fa sempre più dolce e succosa grazie a giornate assolate, fresche notti e terreno ideale e si lascia coccolare dai devoti contadini fino al periodo del raccolto, a metà estate.

L'albicocca venostana viene esportata, in parte, fuori dai confini della valle, ma il più del raccolto viene venduto e consumato fresco o impiegato, per la produzione, a chilometro zero e quasi esclusivamente artigianale, di marmellate, frutta secca e distillati o per la preparazione di ottimi piatti tipici altoatesini.

Fra questi ultimi, è doveroso citare i "Canederli alle albicocche" , uno dei dolci più golosi dell'Alto Adige. Ideale sarebbe poterli gustare per merenda, in una malga d'alta montagna o assaporarli come dessert in uno dei prestigiosi ristoranti della valle o alla "Festa del Marmo e delle Albicocche" di Lasa, la prima domenica di agosto.

Ma se vi trovate lontani da questa ghiotta valle del gusto, provate a prepararvi a casa questo piatto tirolese. La ricetta è piuttosto semplice e il vostro palato ne sarà compiaciuto.

Ricetta per canederli all’abicocca

Mescolate,50 g di zucchero a velo con 50 g di burro ammorbidito. Unite a questo impasto spumoso 400 g di ricotta, un tuorlo, un uovo intero,una bustina di zucchero vanigliato, 10 g di rhum, 180 g di pane bianco grattugiato senza crosta, un pizzico di sale. Con questo impasto che avrete fatto riposare per 30 minuti, formate 10 canederli e inseritevi al centro mezza albicocca. Cuoceteli in acqua bollente, a fuoco lento, per 15 minuti. Scolateli, impanateli in un mix di pangrattato, zucchero e cannella e gustateli guarniti con confettura di albicocche venostiane.

Lo staff di cucina dell’Hotel Preidlhof Vi augura buon appetito!

Permalink
Views: 2221
26.08.2015
10:25
Susanne

Stelviobike 2015

Torna l'ormai consueto appuntamento fine agostano della scalata in bici al Passo dello Stelvio!

Giornata della bicicletta Passo dello Stelvio

L'edizione 2015 si svolgerà sabato 29 agosto e tutte le previsioni meteo, che promettono sereno con solo il passaggio di qualche nube innocua, fanno ben sperare di riuscire a ripetere (e magari superare!) il successo dello scorso anno quando più di 6000 ciclisti hanno partecipato alla manifestazione.

La scalata consiste in un percorso, con partenza da Prato allo Stelvio e arrivo al Passo dello Stelvio, fatto di 48 tornanti che si sviluppano per 25 km di lunghezza e quasi 2000 m di altezza! La pendenza massima che ci si troverà ad affrontare è del 15% ma mediamente si attesta attorno al 10%. Qualunque ciclista, amatore o professionista, può partecipare: non sono previste iscrizioni o partenze in massa, esiste solo l'obbligo di indossare il casco a tutela della propria sicurezza, infatti Stelviobike è innanzitutto una festa della montagna e della bicicletta e poi una gara ciclistica.

Il consiglio da parte degli organizzatori è comunque di scegliere un orario per la propria partenza compreso fra le 6:30 e le 10:30 in modo da beneficiare in pieno della chiusura al traffico motorizzato, dalle 8 alle 16, della strada da Trafoi al Passo dello Stelvio.

Vi auguriamo buon divertimento sulla strada più legendaria in Alto Adige!

Permalink
Views: 2239
14.08.2015
08:39
Susanne

Merano WineFestival 2015

Da ormai tanti anni il Merano WineFestival è un famoso punto di incontro per buongustai e gli amanti del buon vino. Dal 6 al 9 novembre 2015 il Merano WineFestival festeggia già la sua 24. edizione con numerosi eventi al elegante Kurhaus di Merano nel cuore dell’Alto Adige. Da aziende italiane, a produttori stranieri da tutto il mondo e degustazioni di vecchie annate: Il Festival del vino a Merano è l’evento enogastronomico più atteso d’Italia.

Il programma del Merano WineFestival 2015

Anche quest’ anno il Merano WineFestival propone solo il meglio dell’enologia altoatesina, italiana e naturalmente internazionale. Dopo il tradizionale avvio “bio&dynamica” il 6 novembre 2015 il quale è dedicato ai vini bio, aprono i banchi d’assaggio dei produttori selezionati. Già da sempre questa manifestazione a Merano ha una forte vocazione internazionale, certo, perchè al Merano WineFestival si rappresenta solo il meglio della produzione europea e mondiale. 150 produttori stranieri super-selezionati arriveranno dalle più note aree vitivinicole del mondo.

Festival del Vino a Merano - Culinaria

Il Merano WineFestival non significa solo vini, ma anche food! Cioè prodotti regionali e unici. Cento “artigiani del gusto” presentono i loro prodotti anche quest`anno da sabato a domenica nella tensostruttura collegata al Kurhaus. I produttori italiani vendono solo le “chicche” della loro produzione, tra queste olio d’oliva, aceto, salumi, formaggi, pasta, dolci e naturalmente cioccolato.

Clicca qui per comprare online un ticket per il Merano WineFestival 2015.

Permalink
Views: 2238
03.08.2015
13:25
Susanne

Nuova parete di arrampicata sulla diga SEL in Val Martello

Sabato, 1 agosto hanno augurato una palestra di roccia gratuita sulla diga in Alta Val Martello!

Già da anni i campioni dell'arrampicata si sfidano sulla Diga di Bissina, in Val Daone, a sud del massiccio dell'Adamello. Da sabato scorso anche in Alto Adige, in Alta Val Martello sulla diga del Gioveretto, scalatori possono mostrare quello che sanno fare e esplorare i loro limiti. Per La bellissima Martello questo progetto rappresenta una rivalutazione della valle e rappresenta un’attrazione per residenti e turisti.

La sezione di Martello dell’AVS ha realizzato insieme all’ AVS Alto Adige la parete d’arrampicata “SEL diga di Martello”. La parete d’arrampicata sulla diga con le sue 32 vie con diversi gradi di difficoltà (da 4a a 7c) è adatta sia ai principianti che agli esperti. I più coraggiosi possono provare una delle vie alte 80 metri (4 tiri) che portano fino all’estremità superiore della diga e che sono pari ad oltre quattro volte la lunghezza di una corda d’arrampicata.

L’uso della parete “SEL diga di Martello” è gratuita e rimarrà aperta tutti i giorni fino a fine settembre, dalle ore 9:00 fino alle 21:00 Tutti i mercoledì fino alle 23.00.

Permalink
Views: 2263

Cerca

Archive

Ci trovi anche su