Home - Blog Preidlhof Home - Blog Preidlhof

Currently the posts are filtered by: agosto 1
Reset this filter to see all posts.

23.08.2013
14:15
Peter

Concorso Busoni 2013

Già la 59esima volta si tiene il Concorso Busoni nel Conservatorio C. Monteverdi di Bolzano. Il Conservatorio anche esso una grande storia che va fino alla seconda metà dell’ottocento. Tal periodo l’insegnamento musicale svolgeva ancora la Filarmonica Bolzanina. Essa venne poi conflussa nel 1927, nel “Civico Liceo Musicale” di Bolzano, per poi cambiare un’ultima volta nel Nome “Reggio Conservatorio Claudio Monteverdi”. Dopo le querele della seconda guerra Mondiale il conservatorio si sviluppò straordinariamente, e nel 2006 diventò “Istituto Superiore Di Studi Musicali” sotto la gestione della Provincia di Bolzano. E riuscì persino a promuovere il “Concorso Pianistico Internazionale Ferruccio Busoni” in occasione del 25° anniversario della morte di Ferruccio Busoni Arturo Benedetti Michelangeli e Cesare Nordi, entrambi rettori del Conservatorio erano i promotori nei primi anni del Concorso dal 1949.
Un concorso pianistico, nel senso di Busoni, per pianisti giovani di tutto il mondo. Questo era ed è fino ad’ora lo scopo di questo contesto internazionale. Questo concorso fu dedicato a Busoni anche perche a qui tempi Bolzano era al centro dell’attenzione per via che in questa piccola cittadina italiana si incrociavano diverse culture, specialmente quella italiana con quella tedesca. E Busoni, pur essendo un italiano visse e operò ai suoi tempi in Germania. Ma questo contesto per pianisti giovani aveva grandi pretese. Le esigenze per vincere il festival erano così alte che in tutti questi anni c’erano solo 28 vincitori. Le aspettative della giuria erano altissime come i membri stessi. Per esempio; Claudio Arrau
Wilhelm Backhaus, Arturo Benedetti Michelangeli, Robert Casadesus e così via. Tutti quanti anche pianisti e musicali eccezionali.
Però una cosa è sicura. Il Concorso Busoni porta un pó di vita internazionale nella piccola cittadina di Bolzano. Quì tra i monti Altoattesini. Per vedere, o sentire se quest’anno avremmo un vincitore, dobbiamo ancora aspettare fino al 30 di agosto.

Permalink
Views: 2823

Cerca

Archive

Ci trovi anche su