Home - Blog Preidlhof Home - Blog Preidlhof

Currently the posts are filtered by: giugno 1
Reset this filter to see all posts.

06.06.2012
15:43
Susanne

Strudel di mele dell'Alto Adige

Lo strudel di mele, chiamato anche Apfelstrudel, è un dolce tipico altoatesino a base di mele dell'Alto Adige. Da tanti anni lo strudel di mele è uno dei simboli della cucina del Trentino Alto Adige!

Ricetta per lo strudel di mele

Per l'impasto: 300 g di farina, 200 g di burro, 100 g di zucchero a velo, 1 uovo (o 2 tuorli), 1 bustina di  zucchero vanigliato, 1 punta di scorza di limone grattugiata, 1 presa di sale;

Per la farcitura: 600 g di mele, 50 g di zucchero, 50 g di pane grattugiato tostato con un po' di burro, 40 g di uvetta, 20 g di pinoli, 2 cucchiai di rum, 1 bustina di  zucchero vanigliato, ½ cucchiaino di cannella, scorza di limone grattugiata. Altro: 1 uovo da spennellare sullo strudel e zucchero a velo per completare.

La preparazione dello strudel

Impasto: Setacciare la farina e disporla a fontana su un piano.  Tagliare il burro a dadini e metterlo in mezzo alla fontana di farina con lo zucchero a velo, l'uovo, lo zucchero vanigliato, la scorza di limone e il sale. Impastare gli ingredienti fino a che non si vedono più pezzetti di burro, lavorate velocemente con la farina per ottenere un impasto omogeneo e liscio. Avvolgere l’impasto con della pellicola trasparente e lasciarlo riposare nel frigorifero per circa un'ora.

Farcitura: Pelare le mele e privarle del torsolo, tagliare delle fette sottili e mischiarle allo zucchero, il pangrattato, l'uvetta, i pinoli, il rum, lo zucchero a velo, la cannella e la scorza di limone.

Accendere il forno per farlo riscaldare.  Stendere l’impasto su un piano infarinato di 40x26 cm e passarlo su una teglia da forno imburrata (o ricoperta con carta da forno).  Versare la farcitura di mele sull'impasto e arrotolarlo.  Spalmare sullo strudel l’uovo sbattuto, decorare con eventuale impasto rimasto e infornare.  Ricoprire di zucchero a velo.Temperatura del forno:  180°

Lo chef del Hotel Preidlhof Vi augura un buon appetito!

Godetevi una bella vacanza con la pensione 3/4 per buongustai presso l'hotel Peridlhof a Naturno.

Permalink
Views: 3320
01.06.2012
16:29
Susanne

Il Parco Naturale Gruppo di Tessa

Il Parco Naturale Gruppe di Tessa é un’area protetta di 33.430 ettari dell’Alto Adige, istituita nel 1976 e viene chiamata, per la presenza di numerosi larici, anche „Valle dei Larici“. Il parco si estende tra la Val Senales, la Val Passiria e al nord fino al confine di Stato. Rientrano nel territorio del parco parti dei comuni di Senales, Naturno, Parcines, Lagundo, Tirolo, Rifiano, San Martino e Moso in Val Passiria, ma il Parco include anche parte delle Alpi dell’Ötztal e Stubai.

La geologia del Parco Gruppo di Tessa

La geologia di questo parco è tipica delle Alpi Centrali, durante il periodo delle glaciazioni la superficie d’oggi del parco era coperta da immensi ghiacciai, per questo oggi il Parco Naturale Gruppo di Tessa è cosí ricco d'acqua. Circa 20 laghi del parco naturale formano il più esteso pianoro lacustre d'alta quota dell'Alto Adige. L’attrazione piú bella e famose del Parco é la cascata di Parcines, che si trova nelle immediate vicininaze dell’Hotel escursionistico Preidlhof a Naturno. La cascata di Parcines effettua un salto di 97 metri e durante il disgelo viene considerata una delle cascate piú belle dell’interno arco alpino.

L’Alta Via di Merano

Il sentiero piú amato nel Parco Naturale del Gruppo di Tessa e l’Alta Via di Merano con una lunghezza di 90 km. Il punto piú alto di questo sentiero si trova ai circa 3.000 metri di quota del Passo Gelato. Diverse tappe giornaliere lungo il Monte Sole e passando di rifugio in rifugio lungo l’Alta Via di Merano si possono scoprire tanti diversi paessaggi.

Permalink
Views: 3223

Cerca

Archive

Ci trovi anche su