Home - Blog Preidlhof Cibo - Blog Preidlhof

Currently the posts are filtered by: Cibo
Reset this filter to see all posts.

18.04.2018
13:31
Monika

CANEDERLI E CANNELLONI: GOURMET IN ALTO ADIGE

Licenza immagine © kab-vision - stock.adobe.com

L'Alto Adige merita sempre una visita. Soprattutto per i buongustai! In questa regione dai paesaggi variegati, il nord incontra il sud. La combinazione di alpino e mediterraneo si manifesta nella cultura, ma anche nella natura: mentre i cipressi e le palme popolano l'ampia valle meridionale, le rigogliose foreste di latifoglie e abeti ricoprono le altitudini più elevate.

Questo paesaggio unico dà vita a una cucina insolita: le specialità mediterranee e i piatti austro-ungarici, in Alto Adige, creano un'entusiasmante combinazione. Questi piatti sono accompagnati da un'eccellente cantina di vini. In particolar modo, i vini bianchi dell'Alto Adige vincono anche premi internazionali. Ecco ottimi motivi per trascorrere un fine settimana gourmet in Alto Adige e per esplorare la regione più settentrionale d'Italia con un itinerario culinario. Abbiamo raccolto i migliori consigli per i buongustai.

Un weekend gourmet negli hotel DolceVita in Alto Adige

I DolceVita Hotel dell'Alto Adige, situati a Naturno, Laces e Foiana vicino Merano, rappresentano punti di partenza ideali per un itinerario culinario attraverso la regione. Tutti e cinque gli alberghi, il DolceVita Jagdhof, il DolceVita ALPIANA RESORT, il Luxury Resort DolceVita Preidlhof, il Family Hotel Feldhof e l’Hotel benessere Lindenhof, possono vantare una cucina di alto livello.

Il fiore all'occhiello per i buongustai è il programma "DinnerAround" proposto dai cinque hotel. Questo permette, durante la vacanza gourmet, di cenare ogni giorno in un diverso hotel DolceVita. Ogni ospite di un hotel DolceVita può accedere liberamente a tutti gli altri quattro ristoranti della catena. Per partecipare all'iniziativa "DinnerAround", è sufficiente comunicare alla reception, già dalla mattina, in quale hotel partner si desidera cenare.

Un consiglio per i buongustai in vacanza: il ristorante del Luxury DolceVita Resort Preidlhof di Naturno è stato citato più volte nella Gault Millau. I critici parlano di un'"esperienza culinaria eccezionale" ed elogiano la dedizione dello staff che lavora nella cucina dell'hotel.

Luoghi da non perdere: i migliori rifugi gourmet in montagna

Da un po' di tempo, per sperimentare una cucina eccellente, non bisogna recarsi necessariamente in un hotel gourmet dell'Alto Adige; alcuni rifugi hanno fatto della cucina un punto di forza e sono diventati meta prediletta dai buongustai. Gli escursionisti che vanno in montagna amano le specialità altoatesine, tra le quali grandi classici come le mezze lune altoatesine e la zuppa al formaggio "Graukas". Ecco alcuni consigli per un itinerario culinario in montagna. 

  • Marzoner Alm, Kastelbell-Tschars

La malga Marzoner Alm, situata a 1600 metri, è un punto d'incontro per buongustai ed escursionisti. Gli gnocchi cambiano in base alla stagione, l'insalata viene raccolta direttamente nel giardino e vengono proposte rare specialità come la carne di pecora dagli agnelli della zona. Partendo dal parcheggio "Alte Säge" di Freiberg, il rifugio può essere raggiunto con un'escursione di mezz'ora poco impegnativa.

  • Gompm Alm, Scena

La malga Gompm Alm di Scena, sotto la montagna Hirzer, è una destinazione degna di nota per un weekend gourmet. Qui si svolgono durante tutto l'anno eventi culinari, come ad esempio il "the unplugged taste" nel mese di agosto. In occasione dell'evento, cinque grandi chef altoatesini mostrano cosa possono fare con una stufa a legna all'aperto! La malga può essere facilmente raggiunta tramite la funivia Hirzer di Saltusio e una successiva escursione di mezz'ora.

  • Dursterhof, Parcines

Il Dursterhof, noto anche come "Himbeerhof", si trova a "soli" 1000 metri sopra Parcines. Merita senza dubbio una visita per la sua atmosfera unica, per la vista mozzafiato e per la cucina semplice ma molto buona. Questa località è raggiungibile da Parcines a piedi o con la funivia Texelbahn.

Esperienze in cantina e degustazioni

L'Alto Adige e il vino: questa è una vera storia d'amore. Bisogna dire che i vini altoatesini non hanno nulla da invidiare a quelli del caldo sud. Soprattutto i vini bianchi conquistano spesso l'entusiasmo dei critici. Ci sono eccellenti vitigni in tutta la regione, ma la zona più importante è la valle dell'Adige tra Bolzano e Merano. La qualità del vino altoatesino si riflette nelle cantine, che negli ultimi anni sono cresciute anche dal punto di vista architettonico. Alcuni consigli per una tappa in cantina durante il weekend gourmet.

  • Cantina Burggräfler a Marlengo

La nuova sede della cantina Burggräfler si trova a Marlengo. La moderna ed elegante struttura in vetro con cantina sotterranea colpisce non solo per gli ottimi vini, ma anche per la splendida vista sulla Valle dell'Adige. Da marzo a ottobre ci sono degustazioni giornalieri. Prenotazione telefonica (+39 0473 447137) o tramite mail a info@kellereimeran.it.

  • Kränzelhof a Cermes

Il Kränzelhof di Cermes è un'altra meta popolare tra gli esperti di vino. I visitatori possono esplorare una superficie di 20.000 m² con un paesaggio variegato che comprende un giardino, un vigneto e un'enoteca. Vengono proposte degustazioni guidate di vino, accompagnate da una visita in fattoria. Ogni tanto il conte Franz von Pfeil, proprietario e viticoltore, accompagna personalmente gli ospiti nella sua cantina.

Permalink
Views: 780
09.04.2018
08:31
Monika

VACANZE GOURMET IN ALTO ADIGE: UN WEEKEND GOURMET NEGLI HOTEL DOLCEVITA

Licenza immagine © VICUSCHKA - stock.adobe.com

In montagna, gulasch di cervo e gnocchi.
Nella valle, una deliziosa pizza e un buon bicchiere di vino rosso.
In paese, branzino in crosta alle erbe nei ristoranti pluripremiati.

Vacanze gastronomiche in Alto Adige: delizie alpine e mediterranee

L’Alto Adige non è solo la porta verso il sud, ma è anche la porta verso il divertimento. Solo nel 2018, la rinomata Guida Gault Millau ha assegnato un totale di 88 punti ai ristoranti pluripremiati dell'Alto Adige.

Ciò che caratterizza il paesaggio, caratterizza la cucina: Nord e Sud si incontrano nella provincia più settentrionale d'Italia. In Alto Adige vengono gustosamente combinati la leggera cucina mediterranea e i ricchi sapori alpini e austro-ungarici. In occasione di una vacanza gourmet in Alto Adige, potete sperimentare diverse combinazioni di piatti e percezioni sensoriali completamente nuove. Ad esempio, quando la mela altoatesina incontra il riso Carnaroli italiano, nasce un delizioso risotto alle mele. Allo stesso modo, gli asparagi di Terlano, prodotto di prima qualità, diventano l’ingrediente base di una gustosa lasagna.

Weekend gastronomico negli Hotel DolceVita

I cinque Hotel DolceVita sono la meta ideale per un rilassante weekend gourmet in Alto Adige. Tutti e cinque gli hotel a conduzione familiare - il DolceVita Hotel Feldhof, il Luxury DolceVita Resort Preidlhof, l’hotel benessere DolceVita Lindenhof, il DolceVita ALPIANA RESORT e il DolceVita Hotel Jagdhof - regalano agli ospiti una cucina gourmet di altissimo livello, accompagnata da un’ampia scelta di ottimi vini provenienti dall’Alto Adige e dall’Italia. L'ottima cucina degli Hotel DolceVita ha ricevuto molti premi; ad esempio, lo chef del DolceVita Hotel Preidlhof, Thomas Ebner, ha ottenuto nel 2018 ben 15 punti nella Guida Gault Millau. Così, la DolceVita Stube è entrata di diritto tra i 20 migliori ristoranti dell'Alto Adige.

Un piacere sano: ingredienti stagionali e a km 0 nei DolceVita Hotel

Oltre a una sana e ricca colazione e agli spuntini di mezzogiorno e del pomeriggio, la pensione gourmet 3/4 degli Hotel Dolce Vita comprende anche un'esclusiva cena di cinque portate, la sera. Gli chef dei DolceVita Hotel sperimentano piatti tradizionali e creativi, mediterranei e alpini. Il fiore all’occhiello della cucina sono gli ingredienti locali, freschi e stagionali.
Ecco cosa mangiate! Impiegando prodotti locali, i DolceVita Hotel aiutano i produttori locali e gli agricoltori della zona. Cercando con molta attenzione, vengono selezionati i fornitori che supportano coerentemente il concetto di sostenibilità.

La sera, carosello con "Dinner Around"

In occasione di un fine settimana gourmet in Alto Adige, i veri buongustai che hanno voglia di cambiare saranno sicuramente felici al DolceVita Hotel Preidlhof e in tutti gli altri Hotel DolceVita. Con "Dinner Around" è possibile scegliere ogni giorno un nuovo ristorante in cui cenare!

Chi ha scelto il DolceVita Hotel Preidlhof come alloggio per la vacanza gourmet può concedersi anche una cena negli altri quattro ristoranti DolceVita. L’utilizzo di "Dinner Around" non ha alcun costo aggiuntivo! È sufficiente comunicare al mattino, presso la reception, in quale ristorante dei vari hotel partner si desidera mangiare.

Il piacere dell’Alto Adige: pacchetti gourmet negli Hotel DolceVita

I pacchetti gourmet dei DolceVita Hotels sono dedicati a diversi temi culinari, come ad esempio alle delizie autunnali o alla celebre usanza altoatesina del "Törggelen". Assaporate la varietà alpina e mediterranea della cucina altoatesina e scoprite tutte le specialità italiane e regionali. Preparatevi a interessanti giornate gastronomiche e a conoscere lo stile di vita altoatesino attraverso esperienze di gusto uniche!

Permalink
Views: 791
01.08.2017
08:20
Monika

ERBE AROMATICHE: RIMEDI NATURALI IN GIARDINO

Che sia origano, basilico, erba cipollina fresca o prezzemolo, i giardini dell’Alto Adige, in questo periodo, forniscono erbe aromatiche in grado di offrire sollievo a dolori di vario genere.

Basilico & co: rimedi naturali in occasione di vacanze gourmet in Alto Adige

Molti conoscono il potere curativo delle erbe. Infatti, circa 600 erbe medicinali vengono oggi trasformate in pillole, polveri e pomate. Nonostante ciò, l’efficacia delle erbe fresche è insuperabile. Le sostanze fitochimiche e gli oli essenziali contenuti nelle erbe riescono a curare in maniera naturale. Le persone che soffrono di piccoli disturbi dovrebbero senza dubbio fare affidamento su alcune erbe e consumarle anche sotto forma di tisana.

Il basilico è un’erba popolare soprattutto nei Paesi del Mediterraneo. Basti pensare all’insalata caprese, un grande classico della cucina italiana. Il basilico è anche una preziosa erba medicinale: distende i nervi, offre sollievo contro il mal di testa, fortifica l’apparato digerente e viene impiegato anche in ambito ginecologico.

Una tisana di aneto può aiutare le persone che soffrono d’insonnia. Consumato crudo, combatte i problemi di indigestione e stimola l’appetito. L’aneto consumato già dai Gladiatori dell’Antica Roma, viene utilizzato contro il gonfiore e i dolori mestruali.

Il dragoncello è un ingrediente tipico della raffinata cucina francese. In naturopatia, il dragoncello è noto innanzitutto come digestivo. Le numerose sostanze amare contenute al suo interno stimolano la produzione di succhi gastrici. Una tisana al dragoncello, inoltre, aiuta a eliminare la ritenzione idrica e favorisce le funzioni renali.

Il crescione non solo esalta il sapore delle pietanze, ma viene considerato una vera e propria panacea. Dall’India il crescione si è diffuso in tutto il mondo e, grazie ai suoi benefici per la salute, potrà conquistare in breve tempo l’Europa. Il crescione dei giardini è ricco di acido folico, calcio, ferro e vitamina C e, quando ci si sente stanchi ed esausti, aiuta a riacquistare energie.

Le proprietà dell’origano, spesso usato come condimento per la pizza, erano conosciute già da Ippocrate che ne esaltava l’importanza nell’alimentazione. Come il tè, l’origano ha effetti benefici contro il mal di stomaco e i crampi intestinali.

Il prezzemolo è ricco di vitamina C e allevia i dolori di stomaco e intestino. Quest’erba rinforza anche il sistema immunitario. La clorofilla contenuta al suo interno purifica il sangue e aiuta il fegato e i reni a disintossicare l’organismo. Come rimedio naturale, il prezzemolo viene impiegato anche per trattare i disturbi della vescica, dei reni e delle vie urinarie.

Sia fresca che essiccata, la menta piperita ha un effetto antispasmodico e allevia il senso di nausea.

Il rosmarino è perfetto da essiccare, ma può essere anche riscaldato. La tisana di rosmarino è utile in caso di problemi di circolazione, mal di testa, stress e depressione. L’olio essenziale di rosmarino è antispasmodico ed espettorante.

Anche la salvia sopporta le temperature elevate. La salvia aiuta a combattere il mal di gola e lenisce i dolori di stomaco. Quest’erba, al tempo stesso, viene utilizzata per contrastare la sudorazione eccessiva.

L’erba cipollina va impiegata sempre fresca. Come il porro, anche l’erba cipollina ha proprietà antibatteriche, diuretiche e protegge contro l'arteriosclerosi. L’erba cipollina contiene anche la vitamina C e la vitamina A, importante per la salute degli occhi.

Il timo è ideale durante la stagione fredda, poiché aiuta a contrastare tosse e asma. È un rimedio naturale alternativo, conosciuto per le sue proprietà antibatteriche, antibiotiche ed espettoranti.

La melissa viene usata soprattutto come calmante e per dormire meglio. La melissa, inoltre, è utile contro i disturbi cardiaci e nervosi e in caso di irrequietezza e irritabilità. Questa pianta del Sud Europa combatte anche le infezioni.

Come vedete, potete contare sulle potenzialità delle erbe del giardino. Nel vostro Gourmet Hotel in Alto Adige, le erbe fresche del giardino esaltano i sapori dei piatti e forniscono a tutto l'organismo nutrienti importanti.

Permalink
Views: 999
21.07.2017
11:43
Monika

PROTEZIONE SOLARE NATURALE GRAZIE AL CIBO

Quando si parla di salute della pelle, appare particolarmente appropriato il detto “l’uomo è ciò che mangia”. Gli studi dimostrano come una dieta ricca di alimenti antiossidanti sia in grado di proteggere la pelle dai dannosi raggi UV. Qui sono elencati solo alcuni degli alimenti che possono proteggere dal sole: una risorsa anche in vista della prossima vacanza in Alto Adige!

Gli agrumi

I frutti aspri e allegri, come le arance, i limoni e i pompelmi, proteggono anche dai raggi nocivi del sole. Ricchi di vitamina C, questi frutti contengono il limonene, un componente essenziale dell’olio ricavato dalla scorza di limone. Secondo le ricerche, il limonene contribuisce a ridurre il rischio di carcinoma a cellule squamose.

La frutta secca

La frutta secca, in particolar modo le mandorle, è ricca di vitamina E, un elemento che agisce come potente antiossidante e aiuta a proteggere contro i danni causati alle cellule dai radicali liberi.

Il salmone

Siete amanti del pesce? Il consumo di salmone può essere davvero benefico per la pelle. Inoltre, agli acidi grassi Omega-3 contenuti nel salmone vengono riconosciute proprietà utili nella lotta contro il cancro. Gli acidi grassi Omega-3, al tempo stesso, sono legati al rilascio di enzimi che riparano le lesioni indotte dai raggi UV, responsabili della formazione delle rughe. A questo proposito, occorre ricordare che i semi di lino contengono acidi grassi Omega-3.

La paprica

La paprica non solo colora il piatto, infatti questo elemento contenuto nella verdura può limitare l’infiammazione e i danni alla pelle causati dai raggi UVB. Per beneficiare completamente del potere antiossidante, bisognerebbe consumarla insieme ai peperoni.

La melagrana

La melagrana con i suoi semi acidi è un’eccellente protezione naturale della pelle. Anche in questo caso, gli studi hanno dimostrato che i polifenoli contenuti nella melagrana aiutano a contrastare lo sviluppo di cellule tumorali e forniscono una protezione contro i raggi UVA e UVB.

L’anguria

L'anguria non è solo piacevolmente rinfrescante nelle giornate estive, ma è anche il frutto perfetto per combattere le scottature e l’invecchiamento della pelle causato dalle radiazioni. Il licopene, appartenente alla classe dei carotenoidi, è responsabile del colore dell’anguria ed è anche uno dei più importanti antiossidanti.

I pomodori

Il licopene si trova anche nel pomodoro. Questo carotenoide è un pigmento che può ridurre fino al 40% gli effetti dei radicali liberi prodotti a causa dei raggi UV. Tuttavia, va sottolineato che l’assorbimento di questo elemento così importante per la pelle è favorito dai grassi, come ad esempio l’olio di oliva.

Il cacao

Il cacao è ricco di antiossidanti ed è uno dei migliori alimenti che protegge dal sole. Un buon motivo per concedersi più spesso un po’ di cioccolato, ovviamente con un alto contenuto di cacao!

L’olio di cocco

Applicato sulla pelle, l’olio di cocco fornisce un’importante protezione solare dall’esterno. L’olio può bloccare fino al 20% dei raggi UV. Grazie alla sua consistenza, i pori non vengono ostruiti.

Naturalmente, anche seguendo una dieta sana, non si può fare a meno della tradizionale protezione solare. La vacanza in Alto Adige nei Hotel DolceVita, infatti, non dev’essere ricordata a lungo per le sue scottature!

Permalink
Views: 1092
14.06.2017
09:33
Monika

Fresh & tasty - L’estate è il momento dei cocktail

Cosa potrebbe esserci di meglio di un drink rinfrescante con una cannuccia colorata e cubetti di ghiaccio tintinnanti per rilassarsi a bordo piscina o per concludere una calda serata estiva? Il nostro Chef Michael, esperto di Bar & Cocktail nel vostro hotel gourmet DolceVita, presenta i nuovi drink del Peidlhof e rivela il suo preferito per quest’estate, svelandone la ricetta per la preparazione.

Le novità al bar Preidlhof

Martini Ice Tea

Tè verde, lime, Martini Bianco, menta

Aperol al pompelmo
Aperol, zucchero di canna, succo di pompelmo, lime

Lifestyle
Martini Bianco, acqua tonica, succo di limone

Waikiki Mountaincomber
Succo di ananas, Cointreau, sciroppo di mirtillo, Gin

Matcha Julep
Tè Matcha, menta, succo di limone, Whisky

Ritz
Champagne, Cognac, Cointreau, succo d'arancia

Tonic Tea
Melissa, sciroppo di gelsomino, acqua tonica

Hollerol
Aperol, sciroppo di sambuco, soda, succo di limone

Ingwer-Ananas-Sprudel
Zenzero, zucchero di canna, succo di ananas, acqua gassata

Cognac Summit
Zenzero, cetriolo, Cognac, limonata

Lifestyle - Il cocktail di tendenza preferito dallo Chef del nostro bar

Ricetta Cocktail Lifestyle
3 cl di Martini Bianco
9 cl di acqua tonica
1 cl di succo di limone
Cubetti di ghiaccio


Preparazione del cocktail Lifestyle

Versare tutti gli ingredienti in un bicchiere da long drink e mescolare bene con alcuni cubetti di ghiaccio. Servire con una cannuccia ed eventualmente con una fetta di limone fresco.
Il Lifestyle è un cocktail con acqua tonica dal gusto leggermente amarognolo. Ha un sapore fresco e frizzante che lo rende una bevanda rinfrescante perfetta per l'estate!

Assaggiate il cocktail Lifestyle durante la Vostra prossima vacanza gourmet in Alto Adige!

Shakera il divertimento!

Permalink
Views: 1070

Cerca

Archive

Ci trovi anche su